Risarcisce i danni all’ex colui che rimane illegittimamente nella casa coniugale (Cass. ord. n. 20556/2017)

Respinto il ricorso di una donna che si era trattenuta nella casa familiare la quale, all'esito del giudizio di separazione, era stata assegnata all'ex marito, tra l'altro proprietario dell'immobile

Documento riservato
Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

NON SEI REGISTRATO? registrati subito CLICCANDO QUI.